Errore
  • Errore nel caricamento dei dati del feed

 

ARI_RE Organizzazione, Regolamenti e Strutture

Dal 2007 nuova Struttura e Organizzazionedella Protezione Civile Nazionale
Con Decreto del Presidente Del Consiglio 23 ottobre 2006 è stata modifica l'organizzazione interna del Dipartimento dlla Protezione Civile ed abrogato il precedente Decreto del 12 dicembre 2001;
Con Decreto del Presidente del Consiglio 21 novembre 2006 è stata approvata la nuova struttura della Protezione Civile Nazionale con la costituzione del Comitato operativo della protezione civile ed abrogati i precedenti Decreti del Ministro degli Interni del 2 marzo 2002 e 28 marzo 2002. In pratica vengono delegate tutte le funzioni al Dipartimento Nazionale al posto del Ministero degli Interni e delle Prefetture.
Il 4 maggio 2007 è stato approvato a Susans (Udine) il Protocollo d'Intesa tra Dipartimento, Regioni ed Associazioni Nazionali di Volontariato che definisce i ruoli e le modalità di intervento in caso di emergenze di tipo "C". Il documento, frutto di un lungo lavoro tra i tre parteners coinvolti è un importante punto di partenza per i rapporti e la collaborazione delle Associazioni di Volontariato, di cui noi facciamo parte, e le strutture di Protezione Civile delle Regioni e Provincie autonome.

 


 L'Associazione Radioamatori Italiani e la Colonna Mobile Nazionale ARI-RE

Il progetto Italia per la struttura denominata: Colonna Mobile Nazionale è una realtà operativa. La struttura costituisce un Gruppo rapido di intervento a disposizione del Dipartimento nazionale di Protezione Civile, per casi di emergenze di tipo "C"; Esso è composto da Radioamatori Soci ARI dislocati in tutte le Regioni e risponde a Coordinatori territoriali. Vedere da qui la struttura della Colonna Mobile Nazionale

 

Linee guida operative per l'ARI-RE - Vedere Radio Rivista n. 11- 2006  

 A pagina 34 di Radio Rivista n. 11/2006 Alberto Barbera, IK1YLO, Coordina- tore Nazionale ARI-RE, ha indicato i criteri di attivazione della struttura in caso di allertamento per emergenze reali o per esercitazioni. Ecco la foto del 1° Raduno Nazionale del Volontariato di Protezione Civile 2006.  

 

L'ARI e la Protezione Civile: Organizzazione e Scopi

L'A.R.I ha costituito una struttura organizzativa denominata ARI-RE - Radiocomunicazioni di Emergenza, con la quale l'Associazione può garantire la partecipazione dei propri soci radioamatori alle attività della Protezione Civile Italiana, nello specifico settore delle radiocomunicazioni alternative di emergenza nell'ambito di interventi coordinati con le autorità territorialmente competenti.
Questa struttura è costituita da Radioamatori volontari, soci dell'A.R.I., dotati di preparazione specifica,   attrezzati e coordinati sotto l'aspetto tecnico-operativo, in grado di realizzare ed attivare reti autonome di   comunicazione per i servizi alternativi di emergenza utilizzando tutti i moderni modi di comunicazione:   (Fonia, Immagini video ATV e Digitali: PSK31, APRS, D-STAR, PACKET ecc.)   

I radioamatori volontari sono tenuti a:

presentare domanda scritta di adesione alle competenti strutture di Sezione 

dichiarare la disponibilità propria e di mezzi per gli interventi di necessità locale, regionale o nazionale in modo volontario    

partecipare alle attività di formazione e di addestramento organizzate dai vari livelli della struttura;    

Tra le attività "istituzionali" del Gruppo ARI-RE vi sono le prove di sintonia in HF (freq. diurne 7.045 kHz e   7.065 kHz; freq. notturne 3.625 - 3.647 kHz.) tra le stazioni radio predisposte in tutte le Prefetture italiane,   con l'attivazione delle sotto-maglie regionali in VHF-UHF e la partecipazione a complesse esercitazioni   addestrative in emergenza simulata unitamente alle altre organizzazioni di volontariato di Protezione Civile.   Il Gruppo ARI-RE svolge, come attività collaterale, l'assistenza radio per garantire la sicurezza durante   lo svolgimento di grandi eventi, di attività automobilistiche sportive, di manifestazioni complesse estese anche   su territori vasti. Queste occasioni sono utili perché aumentano la preparazione e l'efficienza del Gruppo che   si viene a trovare, così, in situazioni operative e ambientali spesso difficili e quindi molto simili a situazioni   operative che si possono riscontrare nei casi di reale emergenza territoriale.

 

Protezione Civile e Radioamatori dell'ARI-RE

Pronto l'uso di ATV e Rete Italia WI-FI
Un impegno verso l'intera collettività. I Radioamatori dell'ARI-RE, inseriti a pieno titolo nel Volontariato   di Protezione Civile, apportano il loro contributo tecnico in quelle circostanze ove le comunicazioni   alternative in emergenza sono indispensabili quando per le eccezzionalità degli eventi gli Enti non riescono   a garantire le necessità per le comunicazioni istituzionali .

L'ARI-RE dispone di numerosi ponti ripetitori tradizionali che coprono l'intera Regione, dispone di una rete   ad elevata tecnologia per la trasmissione di immagini ATV (Amateur Television) con mezzi per postazioni   sia fissi che mobili .   Da poco sono anche disponibili una serie di Access Point (grazie al Progetto Rete Italia WI-FI Digitale) che,   via via vengono installati in punti strategici per coprire le zone del territorio interessato. Per saperne di più si   può accedere da qui alla speciale pagina dedicata al Progetto Rete Italia WI-FI

 

Ricevitore SDR ARI PG

oxygen.png

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS A.R.R.L.

The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • ARRL is seeking a ham with a professional journalism background to handle ARRL’s news function on a contract, remote basis. Candidates for ARRL News Editor should be plugged into the ham radio community, with a broad awareness of the major players (past and present) and the main issues (past, present, and potentially future) in the world of ham radio. Ideally, candidates will have professional ...

  • Tad Cook, K7RA, Seattle, reports: Solar activity was up this week. Average daily sunspot number increased from 26.9 to 46.1, and average daily solar flux was up 10.8 points to 90.9. Geomagnetic indicators were a little higher. Average daily planetary A index increased from 7.9 to 8.7, and average daily middle latitude A index from 5.4 to 6.3.I like looking for openings on 10 meters and continue...

  • 160-meter operators can revel in two opportunities in December that promise to fill the airwaves with activity to test skills and stations on that band. The events take place a century after the Transatlantic Tests of the 1920s, which ushered in the dawn of international amateur radio communication.The annual ARRL 160-Meter Contest begins at 2200 UTC on Friday, December 3, and ends at 1559 UTC ...

  • Maine Section Manager Robert Gould, N1WJO, has resigned for personal reasons after serving since July 2020. Effective on December 3, ARRL Field Services Manager Mike Walters, W8ZY, has appointed Phil Duggan, N1EP, of Milbridge as interim Section Manager to complete the current term, which ends on June 30, 2022.Duggan is a retired US Navy electronics technician chief and active in emergency comm...

  • Due to the widespread paper shortage and related supply chain issues, the December 2021 issue of QST will mail approximately one week later than usual, arriving in homes the week of November 22.ARRL members can read the digital edition of the December issue now, at http://www.arrl.org/qst.

  • December is YOTA Month, celebrating and encouraging Youth On the Air. Amateur radio operators who are 25 years old and younger will be on the air as special event stations around the world throughout December in celebration of youth in amateur radio. YOTA Month stations will be on all bands and modes at various times. In the US, the call signs will once again be K8Y, K8O, K8T, and K8A. Three ne...

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • Homebrew GPS tracker, MorseExpert for Android, Magnetic Loop for 20 meters band, Remote SDR - SDR Control, Half-Length Dipoles for 40 Meters, SmartSDR for Mac, HD8R Galapagos 2021

  • 2 meter Magnetic Loop Antenna, Receiving Cubesat Telemetry , Speech Processor, L-Match Tuner Build for QRP Operation, Power and VSWR Indication on the FT-817, MOTA Mines On The Air, 3DA0RU Swaziland

  • The ID-52E is a VHF/UHF dual band radio with D-STAR and FM dual mode functions. The ID-52E succeeds the popular ID-51E PLUS2 and is the latest Icom model to work on the D-STAR

  • FT5DR - FT5DE the new 5W C4FM/FM 144/430MHz Dual Band Digital Transceiver with advanced and innovative features

  • 20m Indoor Loop Antenna, Small HF Antennas, 20 meter short loaded vertical antennas, World of Receivers and Transmitters, A Foot Switch for the Future, Aurora Forecast, Kuhne Electronic

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • Operating Modes/Packet RadioThe Raspberry PI 3+4 has proven itself as an amateur radio computer. Both at home as the main computer in the shack but also on the road. It is small, inexpensive and incredibly versatile. The operating system and the most important programs are available for free.

  • Antennas/80MArticle from 73 Amateur Radio Today about experimenting on ferrite loops transmitting loop antennas for 80 and 160 meters bands.

  • Free business joomla templates