I radioamatori

In linea di massima i radioamatori comunicano attraverso la  radio scambiandosi le loro esperienze tecniche o anche solamente per il gusto di comunicare con altre persone, accomunate dalla stessa passione.

Ovviamente i radioamatori appartengono a qualsiasi razza, condizione sociale , età , in sintesi non vi sono né barriere, politiche , sociali, religiose ecc.

Attraverso la radio si può comunicare con i paesi più lontani o con le isole più sperdute instaurando a volte forti e durature amicizie.

Le trasmissioni vengono effettuate sulle frequenze radio assegnate internazionalmente al Servizio di Radioamatore.

In pratica i radioamatori dalle loro case possono comunicare con altri colleghi in vari modi e con tecniche diverse, svolgendo altresì le molteplici attività che il campo radioamatoriale offre:

 

TELEGRAFIAin codice Morse ricetrasmissione di punti e linee

 

TELEFONIAo Fonia usata per trasmettere la parola praticamente come le radio commerciali

 

SSTV(slow scan TV) televisione a scansione lenta permette di inviare o ricevere immagini

 

ATVAmateur television TV a scansione veloce

 

RTTY e AMTOR comunicazione tramite telescrivente. Con l'arrivo dei computer non è più necessario per questo tipo di trasmissione usare le vecchie macchine telescriventi, ma con computer modestissimi e appositi programmi è possibile ricevere e trasmettere nei codici Baudot AMTOR - RTTY ecc...

 

FAX SIMILE  trasmissioni via radio di immagini ad alta definizione.

 

PACKET RADIO"commutazione di pacchetto" in pratica due o più computer possono scambiarsi informazioni. Per   effettuare questo tipo di comunicazione è semplice basta disporre di un computer e anche di una modesta radio ed un modem per essere in grado di trasmettere e ricevere messaggi, bollettini e files di qualsiasi tipo via radio.

A proposito delle tecniche digitali esse stanno assumendo un ruolo sempre più importante e nuovi metodi vengono elaborati, il progresso tecnologico crea nell'appassionato nuovi stimoli per la sperimentazione, infatti l'abbinamento radio-computer ormai è molto diffuso tra i radioamatori e porterà sicuramente a nuovi sviluppi.

Attraverso le tecniche elencate i radioamatori esplicano la loro attività nei modi più diversi:

 

Comunicazioni a lunga distanza o DXin linea di massima effettuare collegamenti nei luoghi più remoti ed inaccessibili del pianeta.Collegato al DX vi sono anche le cosi dette "spedizioni" o Dx expedition. Infatti gruppi di radioamatori organizzano spedizioni nelle località più difficili da collegare allo scopo di comunicare via radio con il maggior numero possibile di appassionati. Le spedizioni possono essere effettuate in isole esotiche, nei posti più inospitali del pianeta oppure anche in paesi dove l'attività radiantistica non si sia ancora sviluppata. Questo genere di attività richiede un non comune spirito di avventura e adattabilità.I Contestin pratica sono gare nelle quali i radioamatori in linea di massima cercano di avere contatti con più stazioni possibili. Di queste gare ne esistono diverse con regolamenti specifici.

 

Satellite I radioamatori hanno messo in orbita vari satelliti per comunicazione che sono in grado di ricevere e ritrasmettere i segnali inviati da terra.

 

EME  (Earth-Moon-Earth) collegamenti via luna sfruttando la riflessione delle onde radio sulla superficie lunare.

 

Meteor scattercollegamenti sfruttando la riflessione delle onde radio sulle tracce ionizzate lasciate nell'atmosfera dalle meteoriti.

 

A.R.D.F  Amateur Radio Direction Finding; sono gare di radio-localizzazione di trasmettitori nascosti normalmente disposti su di un percorso, con l'aiuto di una radio ricevente ed una antenna direttiva portatile bisogna scoprire da dove viene emesso il segnale. E' una vera gara sportiva ed esiste un campionato mondiale.

 

PROTEZIONE CIVILEI radioamatori ancora oggi si sono rivelati indispensabili nelle situazioni d'emergenza , quando le normali comunicazioni sono inesistenti o danneggiate dalle calamità. Infatti per l'estrema mobilità, distribuzione sul territorio e affidabilità i radioamatori hanno risolto diverse problematiche legate alle comunicazioni durante le emergenze. Inoltre i radioamatori forniscono radioassistenza a gare sportive e manifestazioni varie.

Tutte queste attività vengono espletate dai radioamatori sulle frequen radio a loro assegnate, oltre a questo molti si dedicano all'autocostruzione, sperimentando nuovi circuiti o antenne, in questo campo esistono molti tecnici che danno il loro contributo nella conoscenza della materia.

In linea di massima comunque i radioamatori per definizione sono un po’ tutti autocostruttori, infatti quasi tutti si sono cimentati in pratiche costruzioni vuoi per migliorare la propria stazione radio vuoi per la voglia di sperimentare qualcosa fatto da sé.

La QSLè d'uso fra i radioamatori che ogni collegamento (QSO) sia confermato da una  QSL, in pratica una cartolina personalizzata con il proprio nominativo e i dati del collegamento che conferma l'avvenuto contatto. La spedizione della QSL può avvenire via diretta, oppure via associazione, basta portare le QSL in sezione e l'associazione sarà in grado di farla arrivare al vostro corrispondente senza nessuna spesa, tutto ciò funziona anche quando dovrete ricevere delle cartoline QSL. Le cartoline QSL vengono usate come prova tangibile dell'avvenuto collegamento. E' ovvio che in linea di massima un radioamatore può possedere migliaia di cartoline QSL provenienti da tutto il mondo.

 

 

I Diplomi sono particolari attestati promossi da varie associazioni con regolamenti diversi:

wac.jpg (11703 byte)Il radioamatore per conseguire un determinato diploma deve soddisfare quelle caratteristiche che il regolamento prevede, per fare un esempio: dimostrare di aver collegato almeno 100 paesi nel mondo, dimostrare di aver collegato tutti i paesi nell'oceano pacifico oppure dimostrare di aver collegato tutte le province italiane ecc - I diplomi sono moltissimi con i regolamenti più disparati, vi sono diplomi facili da conseguire ed altri che necessitano anni di attività e perseveranza. In ogni caso chi si interessa a questa attività avrà modo di trovare sempre nuovi incentivi.

Con questo, si è cercato di descrivere le principali attività che un radioamatore può svolgere, ma niente vieta che un radioamatore usi la radio per comunicare o più semplicemente per fare nuove conoscenze ed instaurare amicizie personali.

Connettività Internet ?

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS ARI NAZIONALE

Portale ufficiale dell'ARI - Associazione Radioamatori Italiani
  • Abbiamo il piacere d’informarvi del recente aggiornamento, effettuato  dal webmaster Stefano IK0XCC (Tnx) riguardante il sito web del C.S.M.I., tra cui in particolare: - Diario Marconiano del mese di ottobre - Diploma Coltano (PI) 2018 che si svolgerà dal 18 al 25 novembre 2018 – vedasi regolamento nel sito - - Evento relativo al 50° anniversario del gemellaggio Sasso Marconi – Helston - La IY7M ricevuta dalla Guardia Costiera- Capitaneria di Porto di Bari Vi invitiamo a visitare il sito del C.S.M.I. Nel ringraziarVi per l’attenzione, cordiali 73 Roberto, IS0JMA

  • Un francobollo serbo ricorda i radiotelegrammi trasmessi da Radio Belgrado documentando la stretta connessione tra i servizi postali e la trasmissione telegrafica via radio del XX Secolo. Per decenni i marconigramma, com'erano noti in Italia, sono stati il servizio postale più veloce. In occasione della giornata del francobollo l'esemplare da 23 dinari raffigura un tappeto di moduli per i telegrammi usati nel corso dell’attività dell’emittente. Stampato in fogli da 25 con dentellatura 13 ½ su carta non filigranata, è disponibile sul mercato a costi, puramente indicativi, che partono da circa 50 centesimi di Euro. Per una rassegna storica sul marconigramma è possibile consultare ad esempio qui Fonte: Italradio  

  • Clicca sull'immagine per scaricare il programma in PDF Fonte: ARI Udine

  • Fatti, non polemichedi Vincenzo Favata, IT9IZY Siamo quasi alla fine del triennio gestito dall’attuale CDN ed appare opportuno fare un piccolo excursus dell’attività del Consiglio Direttivo Nazionale, per rendere edotti i lettori di cosa si è fatto per i soci e per l’Associazione nel suo complesso. Innanzitutto è opportuno precisare che l’attuale CDN ha sempre operato e deliberato con coesione ed unità d’intenti, lasciando al passato le mere questioni individuali e le enfatizzazioni di circostanze poco utili. Ogni decisione umana è perfettibile e, pertanto, ritengo che si poteva fare ancora meglio di quello che è stato fatto; epperò sono certo che gli attuali dirigenti si sono impegnati al massimo delle loro possibilità. Peraltro, abbiamo dovuto registrare un evento infausto, quale la dipartita del nostro Presidente il compianto Mario I2MQP e la perdita improvvisa del suo prezioso contributo di esperienze associative. Ci siamo rimboccati le maniche, abbiamo portato avanti il lavoro nel nome della passione comune che ci legava a Mario ed abbiamo fatto tesoro delle sue idee. Prendendo le mosse da tutto ciò (ed è davvero tanto) che è stato fatto, non posso non evidenziare l’approvazione regolare dei bilanci di competenza per il triennio, comprese le ultime  due delibere assembleari relative ai bilanci preventivo 2018 e consuntivo 2017 la cui approvazione è avvenuta entro i termini previsti dallo Statuto e di ciò va dato atto ai Presidenti ed ai delegati dei Comitati Regionali che hanno partecipato all’assemblea di Bologna. Quest’ultima circostanza ha comportato, dopo la rituale comunicazione, il plauso della Prefettura di Milano, stante che in passato ciò non era sempre avvenuto. La regolare approvazione dei bilanci consente al CDN di operare con la dovuta serenità e permette ai singoli soci di prestare la propria attività anche negli ambiti previsti dalle nuove norme e nei rapporti con le Istituzioni pubbliche territoriali.

  • In occasione del centenario della Battaglia di Vittorio Veneto, dal 24 Ottobre al 4 Novembre 2018, la sezione ARI di Vittorio Veneto attiverà una stazione radio commemorativa con il nominativo speciale II3BVV, operante nelle bande dei 20, 40 ed 80 metri, sia in fonia che CW e modi digitali. La stazione resterà attiva per tutti e 12 i giorni in cui si svolsero gli storici eventi. Fonte: ARI Vittorio Veneto

  • Il XIV Congresso Nazionale di Radioastronomia Amatoriale cambia ancora location e si trasferisce in Toscana. Ogni anno cerchiamo di raggiungere realtà astronomiche e radioastronomiche sempre diverse. Quest'anno saremo ospiti dell'Associazione Astronomica Isaac Newton a Santa Maria a Monte in provincia di Pisa. Quest'anno le date sono il 27 e 28 Ottobre, come sempre due giorni ricchi di "radioastronomia" per incontrare vecchi e nuovi amici dello IARA, della Sezione di Ricerca Radioastronomia e non solo. Quest'anno, come da consuetudine, il Congresso è organizzato congiuntamente da IARA - Italian Amateur Radio Astronomy e dalla Sezione di RadioAstronomia dell'Unione Astrofili Italiani, con la collaborazione dell'Associazione Astronomica Isaac Newton. Si prospettano due giornate ricche di sessioni, interventi ed alcune novità! L’ingresso è gratuito, non mancate. Clicca qui per maggiori dettagli Fonte: IARA Group

  • Clicca sull'immagine per scaricare la locandina in PDF

  • *** RSS A.R.R.L.

    The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • Listen to the new episode of ARRL Audio News on your iOS or Android podcast app, or online at http://www.blubrry.com/arrlaudionews/. Audio News is also retransmitted on a number of FM repeaters. Click here and then scroll down to see the list. 

  • Solar activity increased last week. Compared to the previous seven days, average daily sunspot number increased from 1.6 to 12.6, while average daily solar flux rose from 68.9 to 71. After six days with sunspots making a re-appearance (October 12-17), there were no sunspots on Thursday, October 18.Sunspot area was listed at zero on October 15-17, which means that the area was less than 10 milli...

  • World Radiosport Team Championship 2018 (WRTC 2018) chair Christian Janssen, DL1MGB, says QSL cards for contacts with the competing Y8-prefix stations now are on order at the printer’s.“It is not always easy to keep up the pace after such a big event like the WRTC 2018,” Janssen said. “But, we are moving forward.” WRTC 2018 will not automatically send QSL cards, but everyone who wants a paper Q...

  • Northern Florida ARES is seeking volunteers to deploy for up to a week to areas of the state devastated by Hurricane Michael. Serious communication issues remain in the Florida Panhandle in the storm’s wake, with the telecommunications infrastructure ravaged and storm victims unable to communicate with family members outside the region. The Florida State Emergency Operations Center (EOC) is hop...

  • A saga that has reached the diplomatic and foreign ministry level is playing out in Africa’s Republic of Chad, where Norwegian radio amateur Kenneth Opskar, LA7GIA, had only operated as TT8KO for about 1 day before security police shut down his station on October 10. He’d logged 2,150 contacts, already uploaded to Club Log, and all antennas except a 160-meter vertical had been installed. At the...

  • “Winterizing Your Station” is the topic of the new (October 11) episode of the “ARRL The Doctor is In” podcast. Listen...and learn!Sponsored by DX Engineering, “ARRL The Doctor is In” is an informative discussion of all things technical. Listen on your computer, tablet, or smartphone -- whenever and wherever you like!Every 2 weeks, your host, QST Editor-in-Chief Steve Ford, WB8IMY, and the Doct...

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • The INRAD W1 competition headset, a unique headset for DXing, contesting, or general use on the air.

  • Digital SWR Meter with Arduino, Duoband ultra portable yagi, Vertical Full Wavelength Loop, Ham Radio Beginner, 3B7A Saint Brandon DX Pedition, inRadio Centrum Radiokomunikacji, C96RRC Mozambique, VK5MAV/9 Cato Reef

  • Jamboree on the Air is a spectacular opportunity to introduce Scouts to amateur radio.

  • Palm Radio, manufacturer of amateur radio morse paddles, ceased production on 28 September 2018

  • Anytone AT-D868UV F.C.C. Part 90 DMR / FM handheld transceiver brings dual band VHF/UHF coverage with all the latest features

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • DX Resources/LogsSearch the VP6D online log dxpedition to Ducie Island

  • DX Resources/DX Peditions/2018 DXpeditionsOfficial web site of the VP6D DXPedition to Ducie Island 20th October - 3rd November 2018 IOTA OC-182

  •  

     

    WebPages soci ARIPG

    I0NAA  Mario

    IK0FUX  Francesco

    I0GEJ  Lidio

    I0GEJ  Lidio on G+

    IK0UTM  Vanni

    IK0XBX  Francesco

    IK0YUT  Luigi

    IZ0ABD  Francesco

    IZ0DXD  Sergio

    Announced DX Operations 

     

    NEWS DX OPERATION

    DX News DX Information for DXers
    Free business joomla templates