DX e Contest

IARU Reg. 1 HF SSB Field Day Contest  

7-8 settembre 2013 

Report di IK0EFR Andrea e link al report di IZ0DBA Jack

Quest’anno si è svolta l’ottava edizione del Contest Field Day - I0FLY Memorial, alla quale, la Sezione ARI Perugia, ha partecipato con il nominativo IQØPG/p. Alcuni OM della Sezione, con il Presidente in testa, sono riusciti in pochissimi giorni ad organizzare ed allestire un’ottima stazione nel campo adiacente il container in Agello - sede operativa per i Contest - ed operante nella categoria multi operatore portatile, in tutte le 5 bande HF previste.

Lo shack è stato collocato all’interno della tenda acquistata della Sezione ed inaugurata tre anni fa per lo stesso Contest dall’Isola Polvese e che, visto le eccellenti condizioni meteo, ha fornito un più che sufficiente riparo. Come rtx, si è usato il TS 2000 della Sezione, che ha avuto “ l’onore “ di pilotare lo splendido amplificatore Expert messo a disposizione da Francesco IKØXBX; voice keyer, cuffia con microfono e pedaliera invece sono stati forniti da Gianni IKØAZG.

Un traliccio formato da tre robuste sezioni di palo da circa 3 mt. ciascuno ed issato su una pesante base quadrata di 1 x 1 mt, ulteriormente assicurato da 3 tiranti, ha fatto da supporto alla 3 el. beam per i 14, 21 e 28 MHz; questa volta abbiamo sentito la mancanza del braccio meccanico al quale ci aveva abituato Maurizio IZØVZR durante le precedenti edizioni ma, tutto sommato, pur con una altezza più modesta ed in considerazione del maggior sforzo fisico necessario, il traliccio si è rivelato un’ottima soluzione (tutto il materiale è stato fornito in extremis da Luigi IKØYUT, mentre il rotore è stato messo a disposizione da Vanni IKØUTM). Per le altre bande, si sono utilizzati dei semplici dipoli.

La tenda è stata montata nel luogo stabilito già da venerdì pomeriggio, per guadagnare tempo; KWX, AZG e EFR, sotto un sole pomeridiano ancora forte, con un po’ di pazienza, sono ben riusciti nell’impresa (era la seconda volta che la si montava...), poi la mattina di sabato alle ore 09.00 si è dato seguito al resto, prima con il montaggio a terra della beam e successivamente, quello che più preoccupava, il suo fissaggio in cima al pesante traliccio. Nessuna esitazione però da parte della squadra formata da IZØPXT, IZØDBA, IKØYUT, IØKWX e IKØEFR e tutto è andato per il meglio (con epilogo… a sorpresa).

All’interno della tenda è stato collocato tutto il materiale: tavolo con sedie, alimentatore, rtx, amplificatore, control box, pc, tastiera e quant’altro con un’infinità di cavi, e il tempo è scorso rapidissimo; come sempre si giunge all’orario di inizio Contest senza un attimo di tregua. Per fortuna il Presidente KWX aveva pensato a preparare un pranzo per IZØDBA e IKØEFR, rimasti lì e che avrebbero iniziato le operazioni alle ore 15.00 locali.

Al microfono in chiamata Giacomo IZØDBA, subito pronto a far fronte al modesto pile up europeo in 14 MHz, visto che i 28 MHz e i 21 Mhz apparivano già deserti causa mancanza totale di propagazione (con qualche eccezione in 21 MHz per stazioni però impegnate nell’All Asian Contest, che si sovrapponeva al FD).

In alternanza con IKØEFR e sostanzialmente sempre in 14 MHz, con traffico sostenuto anche verso gli USA nella tarda serata, si è giunti intorno alle 23.00 circa 400 i qso a log, con Lorenzo IZØBVU e Luca IZØGVZ che hanno proseguito per tutta la notte effettuando un egregio lavoro anche nelle bande basse portando il log a 670 qso.

Alle 06.00 di nuovo IKØEFR nel vano tentativo di sfruttare qualche apertura mattutina verso est in 14 MHz (solo un paio di VK, solo un 9M2 ma nessun ZL) e quindi insistendo in 7 MHz con traffico europeo, fino all’arrivo di Vanni IKØUTM che ha invece affrontato furiosi pile up con il nord europa (soprattutto DL e G) fino alle 12.00, portando il log a 900 qso circa.

Intorno alle 14.00 ecco l’inaspettato epilogo, con IK0EFR al microfono proprio durante un qso, quando un improvviso rumore “metallico” proveniente dall’esterno gli gela il sangue con la comunicazione radio che si interrompe. “Ma che è successo? Oh, è caduta la direttiva!!! “Oddio è caduto il traliccio!”, è stato il primo pensiero..... Uscendo dalla tenda, nel timore di constatare chissà quale disastro, il traliccio invece appariva bello fermo e ritto (e come avrebbe potuto cadere d’altronde, con quella base e i tre tiranti, in totale assenza di vento!)..., mentre la 3 elementi era rovinosamente caduta a terra, di punta, e con gli elementi piegati.

EFR si precipita a smontare le parti terminali degli elementi ormai piegati riuscendo ad appoggiare il resto dell’antenna sullo scalandrino. “Si è spezzato il rotore…”, ha pensato...... Ripresosi dallo shock, un po’ triste per i danni alla beam, ma tutto sommato riparabili, riprende sconsolato le operazioni adattando sui 14 MHz il dipolo, in attesa di concludere il Contest ed in attesa del previsto quanto sospirato arrivo di YUT per le operazioni di smontaggio.

Cominciano a “girare” i primi sms, con nuda esposizione dei fatti condita da ironici commenti, e poi un susseguirsi di telefonate da parte di chi a distanza aveva immaginato la peggiore tra le catastrofi.

Finisce il Contest, YUT e EFR finalmente tirano giù il traliccio e l’antenna a penzoloni, ci si rende conto alla fine che il rotore, uno Yaesu G 250, aveva soltanto perso le quattro viti che fissano il corpo motore del rotore(quello fissato al traliccio....) ,con quella superiore (che bloccava il mast fissato al boom dell’antenna); di conseguenza la parte superiore è scivolata via, l’antenna con i suoi 20 kg è caduta perché il cavo coassiale, fissato al traliccio, non ha potuto trattenerne il peso in caduta libera.

Tante altre telefonate, alla fine però gli animi si sono placati, visto la scarsa entità dei danni e soprattutto l’integrità del rotore (sospiro di sollievo da parte di Vanni UTM, più dispiaciuto per quanto successo alla beam che per quello che poteva succedere al suo rotore....). Ora, come si siano svitate quelle quattro viti, rimane un mistero; la spiegazione più plausibile è che in realtà non fossero fissate bene in origine, sebbene appare strano come nessuno se ne sia accorto durante le fasi di fissaggio al traliccio e all’antenna.

Per fortuna il “disastro” è avvenuto alla fine del Contest! Come mettere altrimenti a log ben 974 qso?? Ottimo risultato, ed è quello che conta!

....Siamo già pronti per la prossima edizione...    73 de IK0EFR Andrea

 

     Guarda la galleria fotografica -->>          

Leggi anche il report e guarda le foto di Jack IZ0DBA-->>

 

Connettività Internet ?

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS ARI NAZIONALE

Portale ufficiale dell'ARI - Associazione Radioamatori Italiani
  • Clicca sull'immagine per scaricare il calendario in PDF

  • In occasione della manifestazione a carattere internazionale “Matera Capitale Europea della Cultura 2019” la sezione ARI di Gravina in Puglia, BA (IQ7IC- sezione 70.06) ha conseguito il nominativo speciale IR7MT per la celebrazione di tale evento. Durante il periodo di svolgimento di questa importante manifestazione, l’intero team dei radioamatori organizzatori effettuerà collegamenti-radio con tale nominativo speciale. Nel periodo che va dall’1 gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, la stazione Special Call IR7MT, opererà su tutte le bande radioamatoriali, nei modi SSB, CW, Digitale (RTTY e PSK). La stazione sarà attiva nei fine settimana e durante lo svolgimento di Contest HF. I collegamenti saranno confermati con QSL via Bureau o via diretta. La stazione che collegherà IR7MT potrà chiedere al manager attestato di avvenuto collegamento, che verrà recapitato via email. Fonte: www.qrz.com/db/IR7MT

  • In ossequio alla chiarezzadi Vincenzo Favata, IT9IZY Non me ne vogliano il lettori se inizio questo mio scritto da un dato assai significativo - dal quale prendo le mosse senza desiderio di critica - e cioè dal fatto che, in questi giorni, si discute sempre meno di progetti concreti e sempre più di un fantomatico e presunto ritardo dell'invio delle schede elettorali per il prossimo referendum. Per sgombrare il campo da ogni dubbio è sufficiente precisare che l'attuale Consiglio Direttivo si è insediato il 1° aprile 2016 a seguito di regolari votazioni, svolte tra i soci aventi diritto e questo mandato scadrà il 31 marzo 2019. All'insediamento di questo CDN non risultavano approvati i bilanci dal 2012 e successivi, nonostante la predisposizione degli stessi e la presentazione all'assemblee per l'approvazione; oggi tutti i bilanci sono stati presentati dal CDN ed approvati; gli ultimi due (consuntivo 2017 e preventivo 2018) addirittura nei termini statutari, quest'ultima circostanza  non si verificava da anni. Possibilmente il CDN, alla data in cui leggerete questo articolo, avrà  approvato il bilancio  preventivo 2019 che è già stato stilato e predisposto.  

  • dal 1 Gennaio al 31 Dicembre 2019 Clicca qui per il regolamento completo

  • Al fine di tenere aggiornati i soci, in ossequio alla massima trasparenza, appare opportuno comunicare quanto segue in ordine allo stato attuale delle procedure in corso per le prossime elezioni degli organi associativi di vertice. A seguito della recente comunicazione da parte della nuova responsabile di “Postel “ (società di poste italiane che si dovrà occupare del disimpegno di parte delle operazioni referendarie), di proposte contrattuali standard, non contenenti la descrizione dettagliata delle varie fasi operative, è stato necessario procedere alla formulazione di richieste integrative. Inoltre, è stata avanzata dalla società contraente, in base alla “ nuova policy interna di Postel“ ( si riporta letteralmente quanto comunicato), una modifica sostanziale delle condizioni di pagamento. Pertanto, alla luce di queste nuove emergenze si è provveduto ad inoltrare dettagliate richieste specifiche (si riportano in sintesi le più significative: indirizzo della casella postale alla quale dovranno pervenire le schede votate; trasferimento delle schede in unica soluzione da Poste Italiane al centro di dematerializzazione di Postel; caratteristiche del barcode identificativo e sua apposizione; formato delle schede elettorali e stampa fronte retro delle stesse) al fine di assicurare il corretto svolgimento delle operazioni referendarie . I dati definitivi saranno comunicati non appena disponibili. IL SEGRETARIO GENERALE VINCENZO FAVATA IT9IZY

  • Clicca sull'immagine per scaricare il calendario in PDF

  • Disponibile, in area riservata alle Circolari alle Sezioni, le quote sociali 2019

  • Per il Consiglio Direttivo IT9ZZB Lo Coco Saverio IN3EYI Faraglia Cristian IT9IZY Favata Vincenzo IZ4TOU Tabaroni Luigi I4CQO Comis Giacomo I1JQJ Pregliasco Mauro IK2UVR Anzini  Piero Luigi IX1RPJ Joyeusaz Roberto I0SSH Sartori Graziano IW2NPE Volpi Nicola I2VGW Villa Gabriele IK7JWX De Nisi Alfredo IK2RLS Amore Saverio I5JHW Bini Giovanni I6ONE Molinelli Sergio IS0AGY Melini Ampelio Jose Per il Collegio Sindacale IK1ZFO Tornusciolo Luigi IZ2AMW Reda Paolo IS0ISJ Sanna Giancarlo I5WBE Baldacci Enrico Clicca qui per scaricare i profili dei candidati per il Referendum elettorale

  • *** RSS A.R.R.L.

    The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • The FCC says it will reactivate its Equipment Authorization System (EAS), which had been unavailable since the FCC ran out of funds on January 3 because of the partial government shutdown that began a month ago. RF devices, including most Amateur Radio equipment, must be properly authorized before being marketed or imported into the US. The FCC Office of Engineering and Technology (OET) adminis...

  • The Ohio/Penn DX (OPDX) Bulletin mailing list is reported to be “in limbo” after a January 11 hack of the Hamnet.org server. OPDX Bulletin Editor Tedd Mirgliotta, KB8NW, reports that the server, which he’d used since the late 1980s, was “hacked and wiped” on January 11. The OPDX Bulletin mailing list was among the casualties. “The OPDX mailing list is now in limbo, and I was told that the serve...

  • The Knacksat 1U CubeSat launched on December 3 by a SpaceX vehicle may be in safe mode. The Knacksat project team at King Mongkut’s University of Technology-North Bangkok, Thailand, has speculated that launch delays may have led to battery depletion, preventing normal antenna deployment. Safe mode will let the spacecraft recharge its battery and receive commands from the ground.The Knacksat tea...

  • The Caboolture Radio Club (VK4QD) in Queensland, Australia, is now operating a beacon on 2200 meters on 137.444 kHz using the call sign VK4RBC. Australia’s telecommunications authority ACMA has granted permission for continuous operation of the beacon, using WSPR2 (6H00F1D), plus a CW identifier. The power is 1 W EIRP into a 500-meter (1,640-foot) wire at a maximum of 40 meters (131 feet).Locat...

  • Two new Chinese satellites with Amateur Radio payloads are planned for an April 5 launch, CAMSAT has reported.CAS-7A will carry H/T (21/29 MHz) and H/U (21/435 MHz) mode linear transponders, V/U linear and V/U FM transponders, a UHF CW telemetry beacon, UHF AX.25 4.8k/9.6k baud GMSK telemetry, and 3-centimeter AX.25 1 Mbps GMSK image data transmission for an onboard camera.CAS-7B is described a...

  • Listen to the new episode of ARRL Audio News on your iOS or Android podcast app, or online at http://www.blubrry.com/arrlaudionews/. Audio News is also retransmitted on a number of FM repeaters. Click here and then scroll down to see the list. 

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • A recap of what happened about ham radio in the web this week

  • A recap of what happened about ham radio in the web this week

  • World Map, DIY NVIS Antenna Using a Mag Mount, Squarooka Antenna - squared bazooka for 2 meters band, Homebrew Spectrum Analyzer, Homemade 2M/440 J-Pole Antenna, Stone Creek Special 600 HF RF Amplifier, Headsets Reviews and Observations , Anderson Powerpole Polarity Checker Project, DXSpider on Raspberry Pi - How to, CQ Antennas, VX-8R Cheat Sheet, How eliminate RFI Interference in Off Grid Solar PV Systems, Tektronix Compatible Tracking Generator, VHF Amplitude Modulation (AM) Operations

  • FTDX101D by Yaesu, some of the very first videos of the first SDR units delivered by Yaesu

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • Ham Radio/Personal Pages/EuropeA personal web site with lot of informations about repeaters, frequencies, downloads and amateur radio news in spanish.

  • Ham Radio/Personal Pages/EuropeHello, I'm glad that you stopped by. In this site you will find some information about myself and much more interresting Ham Radio stuff.

  •  

     

     

     

    WebPages soci ARIPG

    I0NAA  Mario

    IK0FUX  Francesco

    I0GEJ  Lidio

    I0GEJ  Lidio on G+

    IK0UTM  Vanni

    IK0XBX  Francesco

    IK0YUT  Luigi

    IZ0ABD  Francesco

    IZ0DXD  Sergio

    Announced DX Operations 

     

    NEWS DX OPERATION

    DX News DX Information for DXers
    Free business joomla templates