DX e Contest

 

MANUTENZIONE STRAORDINARIA HyGain TH5/MK2

Sabato 16 giugno 2013, è tornata finalmente al suo posto, in cima al traliccio, l'antenna yagi 5 elementi TH5/MK2, che per anni ha supportato i contest che si sono svolti nel container di AGELLO, dove è posizionata la stazione radio contest di IQ0PG, della sezione ARI di PERUGIA. La manutenzione è durata alcuni mesi ed è stata curata in ogni sua parte da IK0EFR Andrea, il quale ha anche messo a disposizione temporaneamente la sua 3 el. yagi, nel periodo di indisponibilità della TH5. Andrea è stato aiutato e supportato, soprattutto nelle fasi più pesanti del lavoro, da validi e disponibili aiutanti, ed ha riassunto tutte le fasi della manutenzione, in un report che riporto integralmente di seguito....

Report di Andrea IK0EFR  06 luglio 2013     -      Guarda tute le fasi della manutenzione-->>

Nel corso delle attività Contest 2012 presso il Container in Agello avevamo notato che l’antenna direttiva Hy Gayn 5 elementi, montata sul traliccio di 10 metri, presentava discontinuità nel funzionamento con inspiegabile quanto improvviso innalzamento del valore di R.O.S. nelle tre bande dei 14, 21 e 28 MHz.

Nel mese di ottobre 2012 è stato finalmente deciso di indagare a fondo sul problema, così che l’antenna è stata tirata giù (foto 1) e poi smontata, per procedere all’intervento di manutenzione; al suo posto è stata provvisoriamente montata la 3 el. yagi di EFR, solitamente impiegata nei contest Field Day della Sezione (foto 2 e 3).

Portata l’antenna nel mio garage (foto 4), la prima cosa da fare era riuscire ad identificare l’esatto modello dell’antenna e rintracciare il manuale di istruzioni, dato che non si possedeva il cartaceo originale. La ricerca su internet, per fortuna, ha consentito di reperirne ben due: l’uno, della TH5DX “Thunderbird”, da me inizialmente pensato e l’altro, della TH5/MK2, come suggerito da Gianni IKØAZG e che alla fine si è rivelato il manuale giusto, solo dopo però aver misurato pezzo per pezzo la lunghezza ed il diametro di tutti i segmenti che compongono l’antenna e averli confrontati con le indicazioni riportate in entrambi i manuali.

L’obiettivo principale dell’intervento di manuntenzione è stato ciascuna delle 14 bobine dell’antenna (foto 5): due per parte del DIRECTOR ELEMENT 28, 21 e 14 MHz, idem per il FRONT DRIVE ELEMENT e per il REAR DRIVEN ELEMENT, più una per parte del REFLECTOR ELEMENT 21 e 14 MHz.

Sfilati i tappi (i trap caps a doppio foro, la maggior parte dei quali si sbriciolavano in mano a causa del deterioramento), le bobine sono state aperte una dopo l’altra, vale a dire è stato sfilato il cilindro esterno (la capacità) per consentire l’accesso alla bobina: con la dovuta cautela e grazie anche all’impiego di grasso spray, è stato possibile vincere la resistenza opposta delle quattro boccole poste a chiusura di ogni capacità (due per parte), al cui interno passa l’elemento sul quale è avvolta la bobina. Le bobine sono state quindi ripulite ed è stata applicata viteria INOX a sostituzione di quella presente (foto 6-9). Tutti i 14 trap caps sono stati poi sostituiti con dei nuovi, fatti venire direttamente dagli USA grazie all’intermediazione di Walter IWØRCS.

Altri interventi di manutenzione sono stati:

-        ricostruzione della parte terminale, in parte corrosa, di uno dei phasing tubes (due coppie di elementi tubolari che corrono paralleli sopra il boom, unite tra di loro tramite crossover straps, ossia due strisce di alluminio incrociate);

-        4 cavetti per il collegamento elettrico tra i phasing tubes e gli elementi;

-        ricostruzione della parte superiore del blocchetto in pvc che fissa una coppia dei phasing tubes al boom; sostituzione di bulloni, dadi, viti e rondelle con materiale INOX (foto 10);

-        sostituzione dei due connettori PL del cavo coassiale.

Sebbene siano trascorsi diversi mesi da quando la TH5 è stata “ammainata” (alla fine si è dovuto attendere un po’ per avere i 14 trap caps dagli USA, oltre ad attendere favorevoli condizioni atmosferiche per rimontarla), ora la TH5 è ritornata sul suo traliccio, pronta ad assolvere egregiamente i suoi compiti e a garantire soddisfazioni e divertimento agli operatori della Sezione ARI Perugia.

È doveroso ringraziare:

il Presidente Vincenzo IØKWX che, oltre all’aiuto sul campo, ha consentito ed incoraggiato, assieme al CD ARI Perugia, il lavoro di manutenzione;

Gianni IKØAZG, per la corretta individuazione del manuale dell’antenna ed il supporto fornito, in particolar modo durante la fase di rimontaggio, oltre alla elaborazione computerizzata dei diagrammi di irradiazione. Egli scrive a riguardo: “L'indagine è stata condotta con uno strumento <MiniVNA Pro - HF VHF Antenna Analyzer> con scansione-dati in unica soluzione (software: vna/J v. 2.8.6c by DL2SBA). L'antenna era in posizione intermedia sul traliccio rispetto all'usuale, a circa 6-7 metri dal suolo. I dati sono stati ottenuti posizionando lo strumento al termine del cavo di alimentazione” (foto 13-16).

Un particolare ringraziamento va a Francesco IZØPAD, presente sia nella fase di smontaggio della TH5 ma soprattutto per il preziosissimo aiuto durante i due impegnativi momenti della sua ricollocazione sul traliccio, il 16 ed il 22 giugno 2013 (foto 11 e 12).

Personalmente, ho desiderato contribuire al ripristino di un bene di cui ho potuto fruire nel corso degli anni; è stata una operazione carica di valore affettivo nei confronti di Odoardo IØTIC, uno dei fondatori dell’allora “Gruppo Contest Team”, a cui si deve principalmente l’esistenza del Container di Agello.

73 de IK0EFR Andrea

Guarda la galleria fotografica delle fasi della manutenzione -->>

Previsioni Meteo Umbria

Risorse di RADIOASTRONOMIA ed E.M.E. by I0NAA

IQ0PG & IQ0PG/P awards


 
 
  
 

 

  
 
 
 

SOLAR DATA PROPAGATION

*** RSS ARI NAZIONALE

Portale ufficiale dell'ARI - Associazione Radioamatori Italiani
  • Decisioni che non si prendono a cuor leggeroIl Consiglio Direttivo Nazionale Era il 17 ottobre 2003 quando il Consiglio Direttivo dell’ARI composto da Alberti (I1ANP), Ambrosi (I2MQP), Manenti (IS0RUH), Marino (IT9ZGY), Ortona (I1BYH), Sabbadini (I2SG), Sanna (I0SNY) e Simoncini (IV3FSG) deliberava di portare la quota sociale a 72,00 euro. Nel frattempo molti di quei Consiglieri sono mancati, gli altri non si interessano più alla vita associativa e l’ARI ha avuto sei diversi Presidenti. L’Associazione ha dovuto traslocare di Sede e dei dipendenti che allora lavoravano in Segreteria Generale è rimasta solo un’impiegata. Nel 2004 spedire una lettera prioritaria costava 0,60 euro, oggi 2,80 euro; un litro di benzina 1,047 euro e oggi 1,579 euro. Sono trascorsi sedici anni senza che venisse aumentata la quota associativa, anche se il coefficiente di rivalutazione ISTAT per il periodo 2003-19 è 24%. Questo “miracolo” è stato reso possibile solo grazie a rigidi contenimenti dei costi e, negli ultimi anni, ricorrendo agli accantonamenti.  

  • L’Associazione Radioamatori Italiani Sezione di Matera istituisce il Diploma Matera Capitale Europea della Cultura 2019 il cui scopo è la divulgazione e valorizzazione del patrimonio storico, culturale, architettonico e naturale presente su tutto il territorio Lucano, allo stesso tempo la rinascita della Sezione di Matera. Art. 1 • Partecipanti: il diploma è destinato agli OM ed SWL italiani e stranieri regolarmente autorizzati che effettueranno collegamenti con le stazioni appartenenti alla Sezione A.R.I. di Matera e con stazioni aggregate, che svolgeranno attività radio in occasione di Matera Capitale Europea della Cultura 2019. Art. 2 • Validità delle attività: le stazioni accreditate appartenenti alla Sezione A.R.I. di Matera passeranno il codice ASC B04 e i punti di validità, le stazioni aggregate solo i punti di validità. Le stazioni accreditate e aggregate operanti dal territorio Lucano (Basilicata) posso effettuare in contemporaneamente attività anche per altri diplomi purchè venga specificato nella chiamata. Art. 3 • Data e ora: il Diploma DMCEC si svolgerà dalle 00:00 UTC del 01 Dicembre, alle ore 23:59 UTC del 22 Dicembre 2019. Art. 4 • Modi: CW, FT8, SSB, RTTY, PSK. Art. 5 • Bande: le bande utilizzate saranno 20m, 40m, 80m, e nel rispetto del Band-Plan I.A.R.U. e Nazionale. Non sono ammessi collegamenti via ripetitore, trasponder, eco link o comunque cross band o cross mode.  

  • Piccole, importanti informazionidi Vincenzo Favata, IT9IZY Questo editoriale ha (avrebbe) lo scopo di aiutare lo scrivente e tutto il CDN a far funzionare l’ARI con maggiore speditezza. Occorre tener presente che generalmente all’inizio di ogni anno, precisamente nei primi due/tre mesi, arrivano in sede a Milano oltre 12.000 richieste di rinnovo delle quote sociali ed un quantitativo notevole di e-mail contenenti istanze collegate alla verifica dei pagamenti delle quote. I versamenti delle quote sociali si concentrano nei primi tre mesi dell’anno e vengono aggiornati, di norma, entro un mese dall’arrivo. Il tempo di risposta alle varie richieste che pervengono agli uffici in questi mesi non è celere come negli altri periodi dell’anno, stante che i dipendenti sono prevalentemente dedicati alla registrazione dei rinnovi. La registrazione dei nuovi soci e dei rinnovi ha una particolare priorità ed  è oltremodo importante per l’Associazione, posto che l’aggiornamento tempestivo degli elenchi dei soci consente l’invio corretto di RadioRivista agli aventi diritto in regola con il pagamento degli oneri sociali. A tal proposito appare utile far presente anche che le spedizioni degli arretrati della rivista a coloro cui spettano saranno oggetto di particolare attenzione al duplice fine: ridurre e al contempo velocizzare la spedizione delle copie.  

  • Disponibile in area riservata ai verbali C.D.N, il verbale del 15 ottobre 2019

  • Disponibili, in area riservata alle circolari alle Sezioni, le quote Sociali del 2020

  • Contest delle Sezioni ARI 2019Risultati Per leggere la classifica completa cliccare qui

  • ARI International DX Contest 2019Risultati Italia Per leggere la classifica completa cliccare qui   ARI International DX Contest 2019DX Results To read the results click here

  • Su disposizione del Presidente ARI, Avv. Vincenzo Favata IT9IZY, desideriamo ricordare che tutti gli articoli di collaborazione, peraltro sempre ben accetti ed apprezzati, di cui si richiede la pubblicazione su RadioRivista e/o sul sito ARI.it vanno inviati esclusivamente ai seguenti indirizzi: Per la pubblicazione su RadioRivista: ari.radiorivista(at)gmail.com Per la pubblicazione sul sito Ari.it: pubblicita.ari(at)gmail.com L'invio degli articoli ad altri indirizzi differenti dai succitati non verranno presi in considerazione. Certi della Vostra comprensione, contiamo di ricevere puntualmente cronache e notizie delle Vostre esperienze radiantistiche e attività di Sezione.

  • *** RSS A.R.R.L.

    The American Radio Relay League (ARRL) is the national association for amateur radio, connecting hams around the U.S. with news, information and resources.
  • German special event station DL250BTHVN will be active between December 16, 2019, and December 17, 2020, to honor the 250th anniversary of the birth of famed composer Ludwig van Beethoven. The Beethoven anniversary year will take place under the auspices of Germany’s Federal President Frank-Walter Steinmeier. Beethoven was born in December 1770 in Bonn, Germany, and lived there for the first 22...

  • The NOAA/NASA-co-chaired international Solar Cycle Prediction Panel has released its latest forecast for to forecast Solar Cycle 25. The panel’s consensus calls for a peak in July 2025 (±8 months), with a smoothed sunspot number of 115. The panel agreed that Cycle 25 will be of average intensity and similar to Cycle 24. The panel additionally concurred that the solar minimum between Cycles 24 a...

  • In Antarctica, Chris Cianflone, W2RTO, is on the air from KC4USV at McMurdo Station, mostly operating FT8 on 14.075 MHz. The station has a tribander for 20, 15, and 10 meters and a Kenwood TS-480 feeding a 500 W amplifier, which, he said “sounds like it’s on its last legs.” Given the 24 hours of daylight this time of year and the challenging terrain, the lower bands are unusable in Antarctica, ...

  • SAQ, the call sign of the 1920s vintage Alexanderson transmitter in Grimeton, Sweden, is set to be on the air for its annual Christmas Eve transmission. SAQ transmits CW with up to 200 kW on 17.2 kHz. Tune-up is scheduled to begin at around 0730 UTC, with the holiday message transmitted on December 24 at 0800 UTC. SAQ will livestream the event. SAQ has introduced a new reception report form for...

  • The theme for the 2020 Dayton Hamvention® will be “Amateur Radio, The Future.” Hamvention General Chair Jack Gerbs, WB8SCT, invited Hamvention attendees to celebrate amateur radio’s past, present, and future.“As amateur radio operators, we enjoy many modes of operating,” Gerbs said. “We also enjoy challenges such as satellite communications, moonbounce, meteor scatter, and more. What truly exci...

  • *** RSS DX ZONE

    Latest articles, reviews and links posted to The DXZone.com, an amateur radio, cb radio, scanning and shortwave radio, reference site The DXZone.com
  • Linux and Amateur Radio - Presentation, Build A Single-Sideband Transceiver From Scratch, Hermes-Lite Low Cost HF SDR, PolEx Technologies, Using AM Broadcast Stations as 160m Beacons, Optimizing Ground Radials in End-Fed Antennas, Icom IC7300 Modifications by M0FOX, Wi-Fi Rotor Controller, Advanced Antenna Modeling Book by ON5AU

  • Speaker Wire Doublet Antenna, 160m portable vertical antenna, RV marine battery as power source, Decoding Numbers Stations - QST Article, CW Trainer - Arduino Project, Space weather impacts on Climate, Guide to DMR Code Plugs, Seiuchy On-line morse code trainer, World Wide Radio Operators Foundation, JTAlert

  • The WSJT Development Group is pleased to announce the general availability (GA) release of WSJT-X Version 2.1.0.

  • Amateur Radio - State of the Hobby - Survery, DL7AHW Spraycan EH Antennas, SDR Receiver using a Tube, KX3 GoBox 2012, dmrconfig - DMR Radio Programming Utility, WSQCall A Weak Signal QSO mode for LF/MF, MorseTeacher MorseMachine On-Line, CW QSO Trainer, UHF Radio Chat with your Raspberry Pi, FSQCall Fast Simple QSO

  • The CQ WW is the largest Amateur Radio competition in the world. Over 35,000 participants take to the airwaves on the last weekend of November (CW) with the goal of making as many contacts with as many different DXCC entities and CQ Zones as possible.

  • IC-R20 by Icom. Wideband Receiver Professional radioreceiver, allow double receiver, from HF to Microwave, digital recorde, DTCS, Memories and 11 hours countinuous reception.

  • Software/Antenna analysisThe program consists of tabbed pages for various antenna and transmission line calculation. You can compute the values for an inverted L network that will allow you to match the 50 ohm output of the radio, or you can compute the necessary length in the units of choice for a 5/8 wave vertical for 10 meter band.

  • DX Resources/DX Peditions/2019 DXpeditions11-20 December 2019 A5B HF Bands 160 - 6m CW SSB FT4 FT8

  •  

     

     

     

    WebPages soci ARIPG

    I0NAA  Mario

    IK0FUX  Francesco

    I0GEJ  Lidio

    I0GEJ  Lidio on G+

    IK0UTM  Vanni

    IK0XBX  Francesco

    IK0YUT  Luigi

    IZ0ABD  Francesco

    IZ0DXD  Sergio

    Announced DX Operations 

     

    NEWS DX OPERATION

    DX News DX Information for DXers
    Free business joomla templates